Copycat Z
Comilfo Plus Z - Caretano Z - Carthago Z
Comilfo Plus Z
Carry Z
Comme il Faut
Baronesse
Caretano Z
Cherry Z
Cornet Obolensky
Ratina Z
Balou du Rouet
Weinranke
Caretino
Bravo
Carthago Z
Alpha Z
analisi pedigree Copycat Z
 razza   Zangersheide
 manto  sauro 
 nato  2013
 garrese  164 cm
 indirizzo  salto ostacoli
 tasso di monta
 seme fresco
 € 250 + € 550
 (+ IVA 6%)
                             gomma high voltage
                          


Di rado si è visto uno stallone con tale elasticità, spinta e riflessi, il cavallo ideale per le esigenze dei percorsi tecnici moderni. È uno spettacolo vedere come si muove e si diverte nel mondo delle barriere, con grinta, grande attenzione e una tecnica che fa intuire il potenziale di questo giovane atleta compatto e potente.

Suo padre è il tanto elogiato Comilfo Plus Z di Christian Ahlmann, discendente da Cornet Obolensky, Ratina Z e Baloubet du Rouet - un cocktail che suscita brividi in tutti gli appassionati dell’allevamento. Suo padre Comme il faut è uno stallone dalla decisa impronta atletica. Il suo modello moderno, l'importante incollatura, l'ottima struttura armoniosa e lo sguardo attento entusiasmano il pubblico alla Körung del Westfalen. Seguono il performance test che vince con l'eccezionale punteggio di 140,25 punti, le prime vittorie in campo di gara, la vittoria del Westfalenchampionat e il titolo di vicecampione tedesco al Bundeschampionat. Vince la medaglia d'argento ai Campionati Mondiali dei cavalli giovani sul famoso campo di Lanaken che porta il nome di sua madre Ratina Z. Nel 2013 entra nella scuderia del campionissimo Marcus Ehning (oro ai WEG di Lexington,  oro alle Olimpiadi di Sidney per menzionare solo due dei suoi innumerevoli successi) con il quale gareggia in World Cup e in Global Champions Tour per poi diventare un punto fisso nell'equitazione internazionale ai massimi livelli.

Il padre di Comme il faut è l'ineguagliabile Cornet Obolensky, fenomenale atleta che sotto la sella di Marco Kutscher entusiasma il mondo del salto ostacoli come pochi. Già all'età di nove anni partecipa con la squadra tedesca alle olimpiadi di Pechino. Dopo una pausa per infortunio nel 2010 si presenta nuovamente protagonista sui grandi campi di gara, vincendo fra l'altro l'oro a squadra agli Europei di Madrid. Da guinness anche la sua performance da riproduttore con più di 125 cavalli che gareggiano a livello S. Nel ranking per indice genetico pubblicato dalla FN si colloca al secondo posto assoluto di tutti gli stalloni salto attivi in Germania, con un favoloso punteggio di 166 punti. Cornet Obolenksy è anche padre dei favolosi stalloni Colestus, Cornado II Z, Cristallo I, Comme il faut, Columbus Z, ed è nonno di Comilfo Plus Z, di Comme le Père, di Cool Crack Z, di Cyrillus e di Cemal.

Ratina Z, la mamma di Comme il faut, è forse la più famosa e più spettacolare saltatrice di tutti i tempi. La sua storia è ben nota a tutti gli appassionati dell'equitazione. Ci limitiamo quindi a menzionare i suoi maggiori successi che le hanno fatto guadagnare più di 2,5 milioni di marchi: Ai Giochi Olimpici di Barcellona 1992 vince l'oro e l'argento, a quelli di Atlanta 1996 nuovamente oro. Vincitrice al World Cup 1993 e al Gran Premio di Aachen 1996, oro ai Campionati Mondiali di Den Haag 1994 e due ori agli Europei di Mannheim 1997. Ratina Z è la realizzazione della visione allevatoriale di Leon Melchior, fondatore del Zangersheide e appunto allevatore di Ratina Z: "Unire il meglio per migliorare ulteriormente". Il padre di Ratina Z è infatti il grande Ramiro Z (dal capostipite Ramzes AA) definito "stallone del secolo" e primo stallone di impronta veramente europea. Sotto la sella del grande Fritz Ligges ha dominato a suo tempo il mondo del salto ostacoli, raccogliendo titoli ovunque si presentasse. Di altrettanta importanza è il valore di Ramiro Z come riproduttore: Ha dato vita a più di sessanta figli approvati e numerosi campioni sportivi. L'impronta lasciata da Ramiro Z si manifesta in tutti gli Studbook europei ed è uno dei più frequenti padri nel pedigree di tanti stalloni moderni, per esempio, tramite Randel Z, di Cicero Z e di Cortes C, il miglior cavallo alla finale dei quattro dei WEG in Normandia, l’unico con zero errori in tutti e quattro i percorsi!

Il padre materno di Ratina Z è Almé Z, nato in Francia nel 1966 dove viene avvicinato allo sport. Dopo un passaggio in mani americane nel 1975, viene acquistato da Leon Melchior per il Zangersheide e prende il nome di Almé Z. Esce in gara con ottimi risultati sotto la sella di Johann Heins. Nel 1986 ritorna in Francia dove si dedica ancora alla riproduzione fino al 1991, l'anno del suo decesso. In Francia da vita al magico trio di stalloni che non necessitano di presentazioni: I Love You (fra l'altro nonno di Chaman), Galoubet A (padre di Baloubet du Rouet / Rodigro Pessoa, Quick Star / Meredith Michaels-Beerbaum e Taloubet Z il cavallo di punta di Christian Ahlmann) e Jalisco B (padre di Quidam de Revel). A Zangersheide copre la super fattrice Holstein Heureka Z, fra l'altro vincitrice al Gran Premio di Aachen, nonna di Ratina Z e bis-nonna di Goldfever.

Il padre materno è Balou du Rouet, fra l'altro nonno materno di Brunetti Z. È la migliore interpretazione tedesca di Baloubet du Rouet. È il figlio di Baloubet du Rouet più utilizzato in ripoduzione in Germania. Con oltre 200 cavalli in classe S ha fatto guadagnare più di € 3 millioni. Ha dato vita a  55 stalloni approvati ed è l'unico stallone che si colloca nel top 10 del WBFSH sia nella categoria salto che nella categoria completo. È figlio suo infatti il completista Billy the Red, oro ai Campionati Europei 2017 con la squadra Brittanica. Baloubet du Rouet è il cavallo che ha regalato innumerevoli soddisfazioni a Rodrigo Pessoa, fra i quali spicca l'oro individuale alle Olimpiadi di Atene. È leader della classifica riproduttori salto della WBFSH e quindi padre di tantissimo grandi atleti e riproduttori, primo fra i quali il miglior stallone nel ranking KWPN, Chaman di Ludger Beerbaum. Balou du Rouet nasce da Continue, molto popolare in Germania e nel gruppo dei top 50 per indice genetico tedesco. Porta quindi il sangue tanto ambito del grande Contender, una roccaforte dell'allevamento Holstein, che si è assicurato un posto fra i top ten riproduttori mondiali ed è padre di grandi atleti come, Checkmate (Meredith Michaels-Beerbaum), Montender (Marco Kutscher), il padre di Monte Bellini, e Chellano Z, il padre materno del fantastico Aganix du Seigneur Z. È nonno di Diacontinus, di Condor One Z, di Comme le Père e di Cemal. È bisnonno di Caressini, il Bundeschampion di Ludger Beerbaum. Da parte paterna Contender è un figlio del capostipite Cor de la Bryère. Da parte materna discende dal già citato Ramiro Z.

La madre di Copycat Z è Carry Z, eccellente compagna di gara di Judy Ann Melchior. Nasce da Caretano Z, Campione Mondiale saltatori con Jeroen Dubbledam, è il geniale incrocia fra Caretino e la super fattrice Bravo. Caretino, fra l’altro nonno del Bundeschampion Caressini, con Jos Lansink vince il Campionato Mondiale dei Giovani Cavalli e debutta nello sport internazionale in occasione della finale del FEI World Cup di Götheborg. Caretino vanta numerose vittore ai massimi livelli, prima con Bo Kristoffersen e poi con Ludger Beerbaum, fra l’altro a Bruxelles, Bologna, Parigi, Neumünster e Balve. Collocandosi fra i primi della WBFSH ranking list dei riproduttori salto a livello mondiale, ha dato vita a più di 60 stalloni approvati e inoltre a Chika’s Way (Janne-Friederike Meyer), a Chupa Chup (Bernardo Alves) ed a Carento (Ludger Beerbaum). E non per ultimo, Caretino ha prodotto Casall, lo stallone di Rolf-Göran Bengtsson, finalista dei WEG in Normandia. La madre di Caretano Z è Bravo del rinomato Stamm 104a (Capitano, Carneval, Celano, Chico's Boy, Corland, Landego, Retina, Athletico) e che è nientedimeno che la mamma anche di Contendro, negli anni recenti in vetta alla classifica WBFSH dei migliori riproduttori. Bravo porta in sé ben due volte i geni di Ramiro Z.

Infine, in terza generazione di Copycat Z si trova il grandioso Carthago Z, prima al servizio del Holsteiner Verband e poi passato al Zangersheide, è uno dei più importanti razzatori Holstein, noto per dare in eredità mezzi infiniti e alta cavalcabilità. A suo tempo era il miglior cavallo sportivo a livello mondiale sotto la sella di Jos Lansink. In riproduzione la sua importanza viene sottolineata con un indice genetico che lo colloca nel top 1% degli stalloni in Germania. Le somme vinte dai suoi figli superano gli € 4 millioni fra i quali spiccano Cash (Marco Kutscher) e Mylord Carthago (Pénélope Leprevost). Carthago Z inoltre forma i pedigree di Cicero Z, Qatar Z, Asca Z e Caressini. È figlio di Capitol I, padre di Cento e di Cassini I e II che plasmano i pedigree di Cabrio Z, di Dominator Z, di Cool Crack Z (da Cornado I di Marcus Ehning), di Condor One Z (tramite Berlin), di Cistallo I e di Caressini.

Clicca qui per condizioni.
torna inizio pagina
stallone da monta salto ostacoli stallone salto Zangersheide Equine Evolution photo gallery stud book Zangersheide 
stallone da monta salto ostacoli Zangersheide Holstein Equine Evolution stallone da monta salto ostacoli Zangersheide Holstein Equine Evolution stallone da monta salto ostacoli Zangersheide Holstein Equine Evolution
    video on    stallone da monta salto ostacoli Zangersheide Holstein Equine Evolution
Copycat Z
Copycat Z
Equine Evolution Ludger Beerbaum Equine Evolution breeding analisi pedigree padri analisi pedigree figli Equine Evolution sporthorse scout cavalli salto ostacoli cavalli dressage pony salto ostacoli e dressage Equine Evolution solutions Aganix Seigneur Z Aktion Pur Z Asca Z Brunetti Z Cabrio Z Canturano Z Caressini Cemal Chaman Chellano Alpha Z Cicero Z Colestus Columbus Z Comilfo Plus Z Comme il faut Comme le Père Condor One Z Cool Crack Z Copycat Z Cornado II Z Cornet Obolensky Cristallo I Cyrillus Diacontinus Dominator Z Funky Fred George Z Goldfever Grey Top Levisto Z Monte Bellini Qatar Z Sandro Boy Stakkato Taloubet Z Zinedine Buckingham Don Frederico Livaldon Meilenstein Champion de Luxe Dallmayer Don't Worry Mr. Right No Doubt Numero Uno