Cabrio Z
Cassini I - Calato - Masetto
Cassini I
Kira
Capitol I
Wisma
Calato Z
Ugunde
Capitano
Folia
Caletto II
Prisma
Capitol I
Vanessa
Masetto
Corinna
analisi pedigree Cabrio Z
 razza  Holstein
 manto  grigio 
 nato  2002
 garrese  168 cm
 indirizzo  salto ostacoli
 tasso di monta
 seme fresco
 € 300 + € 900
 (+ IVA 6%)
                 Il vincitore del GP di Spruce Meadows                              ora a Zangersheide 

Gli annali del prestigioso Gran Premio di Spruce Meadows ricorderanno Cabrio Z, noto anche come H&M Cabrio van de Heffinck, come il miglior cavallo del 2012. Infatti, su quella piazza, la più grande struttura equestre a livello mondiale, al concorso più dotato del mondo in termini di montepremi, Cabrio Z vince l'oro sotto la sella di Olivier Philippaerts. Dopo il suo ritiro dall'attività sportiva è ora disponibile per la riproduzione in seme fresco.

Il pedigree di Cabrio Z non lascia nulla al caso. Suo padre
Cassini I è una delle roccaforte del moderno allevamento da salto. Nasce da Capitol I, che è anche padre degli eccezionali stalloni Cento, Carolus I e Carthago Z, uno dei top padri Zangersheide e nei pedigree di Cicero Z, Copycat Z, Qatar Z, Asca Z e Caressini, il Bundeschampion di Ludger Beerbaum. Cassini I da prova della sua eccellenza nello sport sotto la sella di Franke Sloothaak in Coppa delle Nazioni, Gran Permi e Coppe del Mondo. Si ricorda Franke Sloothaak: “Aveva mezzi illimitati e una tecnica straordinaria che ha suscitato l’invidia di tanti miei colleghi”. Dopo la carriera sportiva si dedica con enorme successo alla riproduzione e da anni si colloca fra i top 1% dell’allevamento tedesco per indice genetico. Dei discendenti di Cassini I e II citiamo Cumano, Berlin, gli stalloni Cristallo I, Dominator Z, Cool Crack Z (da Cornado I di Marcus Ehning), Condor One Z (tramite Berlin) e Caressini.

Il nonno materno è Calato Z, anch'egli filgio di Capitol I, stallone per il quale mancano i termini superlativi per descrivere la sua performance in riporduzione. Basta menzionare gli eccezionali Cöster (Christian Ahlmann), Charles (Christian Ahlmann) e Callistro (Janne-Friederike Meyer). Ha dato risultati alrettanto importanti  in linea materna, vedi Commissario (Julien Epaillard), Chupa Chup (Bernardo Alves) e Karatina (Pénélope Leprévost).

Il secondo nonno, Masetto, è lo stallone alla base di Cornet Obolensky, e quindi all'origine dei suoi figli Cornado II Z, Colestus (di Stakkato), Comme il faut (da Ratina Z), Cristallo I (di Cassini I) e Columbus Z (di Baloubet du Rouet), e inoltre dei nipoti Comilfo Plus Z, Comme le Père, Cool Crack Z, Cyrillus e Cemal.

Cabrio Z è uno stallone che in riproduzione apporta sopratutto uno: mezzi illimitati. Ne sono prova schiacciante i suoi figli Hector van d’Abdijhoeve (Bertram Allen) e Geisha van Orshof (Daniel Deusser).

Clicca qui per condizioni, approvato Sella Italiano.
torna inizio pagina
Cabrio Z da Cassini I stallone da monta salto ostacoli Holstein Zangersheide Equine Evolution photo gallery stud book Zangersheide 
Cabrio Z da Cassini I stallone da monta salto ostacoli Holstein Zangersheide Equine Evolution Cabrio Z da Cassini I stallone da monta salto ostacoli Holstein Zangersheide Equine Evolution  Cabrio Z da Cassini I stallone da monta salto ostacoli Holstein Zangersheide Equine Evolution Cabrio Z da Cassini I stallone da monta salto ostacoli Holstein Zangersheide Equine Evolution 
    video on    Cabrio Z da Cassini I stallone da monta salto ostacoli Holstein Zangersheide Equine Evolution
Cabrio Z
Cabrio Z
Equine Evolution Ludger Beerbaum Equine Evolution breeding analisi pedigree padri analisi pedigree figli Equine Evolution sporthorse scout cavalli salto ostacoli cavalli dressage pony salto ostacoli e dressage Equine Evolution solutions Aganix Seigneur Z Aktion Pur Z Asca Z Brunetti Z Cabrio Z Canturano Z Caressini Cemal Chaman Chellano Alpha Z Cicero Z Colestus Columbus Z Comilfo Plus Z Comme il faut Comme le Père Condor One Z Cool Crack Z Copycat Z Cornado II Z Cornet Obolensky Cristallo I Cyrillus Diacontinus Dominator Z Funky Fred George Z Goldfever Grey Top Levisto Z Monte Bellini Qatar Z Sandro Boy Stakkato Taloubet Z Zinedine Buckingham Don Frederico Livaldon Meilenstein Champion de Luxe Dallmayer Don't Worry Mr. Right No Doubt Numero Uno